sabato 4 febbraio 2012

Un bassorilievo con lo stemma del Papa nella Libreria Internazionale Benedetto XVI e una vetrina interamente dedicata alle sue opere e ai suoi viaggi

Un bassorilievo di particolare valore artistico sarà inaugurato, lunedì 6 febbraio, all’interno della Libreria Internazionale Benedetto XVI, ubicata proprio di fronte a Piazza San Pietro, al piano terra del Palazzo delle Congregazioni. L’opera rappresenta lo stemma del Pontefice posto su uno sfondo di velluto rosso. La cerimonia avverrà alla presenza di don Giuseppe Costa, direttore della Libreria Editrice Vaticana. Per l’occasione è stata allestita anche una vetrina, interamente dedicata al Papa. Verranno esposte tutte le opere di Benedetto XVI pubblicate dalla Libreria Editrice Vaticana nelle varie edizioni in lingua, a cominciare dai due volumi (prima e seconda parte) di "Gesù di Nazaret" all’intervista rilasciata a Peter Seewald "Luce del mondo. Il Papa, la Chiesa e i segni dei tempi", fino agli Insegnamenti rilegati per ogni anno di Pontificato. Su una parete all’interno della libreria, che fu inaugurata il 18 novembre 2008 dal card. Tarcisio Bertone, segretario di Stato, è stato collocato il bassorilievo in pietra bianca di Malta, di 55 per 74 centimetri. L’opera è dell’artista Charles Azzopardi, che l’ha donata alla Libreria su invito dell’arcivescovo Tommaso Caputo, nunzio apostolico a Malta. Sulla parete di fronte alla nuova opera sono state collocate le foto dei viaggi di Papa Ratzinger. Accanto a questa piccola esposizione fotografica, che fa riaffiorare alla memoria le principali tappe dell’itinerario apostolico compiuto in questi sette anni dal Papa, sono stati esposti tutti i libri editi in occasione dei relativi viaggi del Pontefice.

L'Osservatore Romano
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001