E' morto il cardinale filippino José T. Sanchez. Il Papa: la sua testimonianza possa ispirare altri a dedicare la loro vita al Signore e alla Chiesa

Un ricordo grato per "un'anima nobile". Lo scrive Benedetto XVI in un telegramma di cordoglio per la scomparsa, avvenuta oggi, del card. José T. Sanchez (foto), prefetto emerito della Congregazione per il clero. Il porporato è morto nelle Filippine all'età di 91 anni e per molti anni, ricorda il Papa, aveva servito la Santa Sede sotto il Pontificato del Beato Giovanni Paolo II. "Prego - scrive Benedetto XVI - affinché la sua testimonianza possa ispirare altri a dedicare la loro vita al servizio del Signore e della sua Santa Chiesa, specialmente nel sacerdozio".

Radio Vaticana

Commenti