sabato 31 marzo 2012

Pasqua 2012. Dalla Benedizione delle Palme alla Benedizione 'Urbi et Orbi': le celebrazioni della Settimana Santa presiedute da Benedetto XVI

La Domenica delle Palme apre le celebrazioni di Benedetto XVI per la Settimana Santa: domano alle 9.30, il Pontefice benedice i rami d’ulivo e di palma e presiede la Messa in Piazza San Pietro. Domenica è anche la XXVII Giornata Mondiale della Gioventù alla quale partecipano i giovani della diocesi di Roma. Tra gli altri concelebrano con il Santo Padre il cardinale vicario Agostino Vallini e il vescovo ausiliare per il settore sud Paolo Schiavon. Il 5 aprile, Giovedì santo, il Papa presiederà la Messa del Crisma nella Basilica Vaticana. Durante la celebrazione i sacerdoti, circa 1.600 del clero della diocesi e dei collegi romani, rinnoveranno le promesse fatte al momento dell’ordinazione e verranno benedetti gli oli santi che saranno usati già a partire dalla veglia pasquale. Gli oli verranno portati a San Giovanni in Laterano, dove saranno distribuiti ai sacerdoti della diocesi per l’amministrazione dei sacramenti nel corso dell’anno. Alle 17.30, l’inizio del Triduo Pasquale con la Messa nella Cena del Signore, nella Basilica lLteranense. Il Santo Padre compirà il gesto della lavanda dei piedi a 12 sacerdoti della diocesi di Roma. Quest’anno le offerte saranno devolute per l’assistenza umanitaria ai profughi siriani. Il giorno successivo, Venerdì Santo, Benedetto XVI presiederà alle 17.00 in San Pietro la celebrazione della Passione del Signore. L’omelia sarà tenuta da padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa Pontificia. Alle 21.15 il Papa sarà al Colosseo per guidare come ogni anno la Via crucis. I testi sono stati preparati dai coniugi Danilo e Anna Maria Zanzucchi, del Movimento dei Focolari e iniziatori del Movimento "Famiglie Nuove". Sabato 7, nella Basilica Vaticana, alle 21.00, avrà inizio la Veglia Pasquale presieduta da Benedetto XVI, che amministrerà il battesimo, la cresima e la prima comunione a otto catecumeni, provenienti da Italia, Albania, Slovacchia, Camerun, Germania, Turkmenistan, Stati Uniti. La celebrazione si aprirà nell’atrio antistante la Basilica con il rito della benedizione del fuoco e della preparazione del cero pasquale, donato come di consueto dalla Comunità Neocatecumenale di Roma. Domenica 8, alle 10.15, il Papa presiederà la Messa della Pasqua di Risurrezione in San Pietro. Come è consuetudine, la Messa non sarà concelebrata. L’addobbo floreale è offerto dai fiorai olandesi. Il Santo Padre non terrà l’omelia, in quanto alla Messa seguirà la benedizione "Urbi et Orbi" dalla loggia centrale della basilica. La proclamazione del Vangelo avverrà in latino e in greco per sottolineare l'universalità della celebrazione pasquale.

RomaSette

Notificazione: Settimana Santa

La Settimana Santa 2012
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001