sabato 14 aprile 2012

Il Papa ad Arezzo e Sansepolcro. Il passaggio da San Francesco e la presenza del sindaco di Firenze. Partecipazione alla Messa tramite le parrocchie

Anche San Francesco avrà il suo spicchio di Papa: non solo il Santo della Verna, che addirittura Benedetto XVI lo ospiterà al riparo delle mura e del bosco, ma anche quello aretino, il tempio degli affreschi di Piero. Di ritorno dal Duomo il Pontefice non scenderà dal Corso ma da via Cesalpino, sfiiorando l'altro angolo prezioso del centro storico. E' il tassello che mancava ad un programma ormai definitivo. Partenza dell'elicottero alle 8.00 dal Vaticano, alle 9.00 l'arrivo allo Stadio accolto dall'arcivescovo Riccardo Fontana e dalle principali autorità. Alle 9.30 il saluto ufficiale del vescovo e del sindaco di Arezzo Giuseppe Fanfani. Alle 10.00 la Messa, quindi la mondovisione del Regina Caeli. A seguire la visita della Cattedrale, sia dell'Arca di San Donato che della Cappella della Madonna del Conforto, presenti pochissime persone, tra cui le Carmelitane Scalze. Alle 13.00 la consegna dei doni al Papa, compresi quelli che gli aretini avranno voluto prima comunicare e poi far arrivare alla diocesi. Quindi il pranzo con tutti i vescovi della Toscana. Alle 16.30 il ritorno per San Francesco, preceduto dall'esibizione di Musici e Sbandieratori. Il decollo per la Beccia, luogo di atterraggio per poi arrivare in auto al Santuario della Verna: lì dove oltre alla famiglia francescana ci sarà anche il sindaco di Firenze Matteo Renzi, visto il legame profondissimo di protezione antica che lega il capoluogo toscano al monte di Francesco. Ritorno in auto alla Beccia, decollo per Sansepolcro, atterraggio all'aviosuperficie di Palazzolo intorno alle 19.00, ingresso in città da Porta Romana e arrivo prima in Cattedrale e infine in piazza Torre di Berta per i discorsi di saluto. Alle 20.15 il ritorno alla Città del Vaticano. Intanto prende corpo il piano parcheggi: a quelli tradizionali si uniscono la riapertura del piazzale ex Lebole, il Centro Affari, l'Ipercoop con navette verso il Prato. Probabile senso unico in via Tarlati per consentire la sosta anche su uno dei due lati della strada. Nelle parrocchie prosegue la possibilità di iscrizione: il termine ultimo è fissato a venerdì 20 aprile.

La Nazione
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001