mercoledì 13 giugno 2012

Presentati al Papa il restauro del prospetto sud della Basilica Vaticana. Comastri: immagine della bellezza che la Chiesa deve sempre recuperare

Da oggi si può ammirare il prospetto sud della Basilica Vaticana proprio com’era all’epoca della costruzione. Cinque anni esatti di restauro hanno restituito "come nuova" la parte più antica, realizzata personalmente da Michelangelo. Stamani, sul piazzale Santa Marta, i lavori sono stati presentati al Papa, prima dell’Udienza generale, dal cardinale arciprete Angelo Comastri, vicario generale per la Città del Vaticano e presidente della Fabbrica di San Pietro, accompagnato dal delegato mons. Vittorio Lanzani. Presenti quanti hanno partecipato ai lavori e i benefattori che hanno sostenuto l’iniziativa. "È importante recuperare la bellezza - ha detto il card. Comastri a L'Osservatore Romano - così vediamo in quest’opera anche l’immagine della bellezza che la Chiesa deve sempre recuperare nel suo cammino della storia". È stato un lavoro imponente, iniziato nel maggio 2007, su quattordicimila metri quadrati, il doppio della facciata della Basilica, che ha comportato la pulitura, il consolidamento e la protezione del prezioso marmo travertino. Presto inizierà il restauro del prospetto ovest: i ponteggi sono già in fase di montaggio.

L'Osservatore Romano
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001