Uno spettatore d'eccezione per la semifinale degli Europei Italia-Germania: anche il Papa davanti alla tv, attento osservatore e appassionato

Ci sarà uno spettatore d'eccezione questa sera davanti la televisione per la semifinale dei campionati europei di calcio: alle 20.45 anche Benedetto XVI in una stanza del Palazzo Apostolico guarderà Italia-Germania. Papa Ratzinger è un grande appassionato di sport e di calcio: recentemente, a fine maggio, ha seguito la finale di Champions League fra Chelsea e Bayern Monaco. E non è un evento raro perchè il Santo Padre, quando gli impegni glielo consentono, è solito guardare le partite importanti dei vari campionati europei. Attento osservatore e appassionato ma non tifoso: anche perchè per la sua funzione ecumenica, non può esprimere un giudizio. Tuttavia Papa Ratzinger, segue con interesse la "sua" nazionale tedesca, ma anche l'Italia e alcuni giocatori in particolare. Nei giorni scorsi, quando si è disputato il quarto di finale Italia-Inghilterra, ha visto buona parte della partita ed è rimasto molto contento per la vittoria degli azzurri. Benedetto XVI guarda la tv con il suo segretario particolare, mons. Georg Gaenswein, grande sportivo che pratica sci e tennis. I due seguono gli eventi nel Palazzo Apostolico, dove Papa Ratzinger alle 20 di ogni sera è solito seguire il telegiornale. Padre Georg si posiziona su una sedia un passo indietro al Papa. Intorno a loro, le Memores Domini, le suore laiche che hanno fatto voto di fedeltà al Santo Padre, che servono aranciata, la bevanda da lui preferita.

Marco Ansaldo, La Repubblica.it

Commenti