Il Papa: mons. Sako, il suo ministero sia a conforto dei fedeli caldei nella madre patria e nella diaspora, dell’intera comunità cattolica e dei cristiani che vivono nella terra di Abramo, quale stimolo alla riconciliazione, alla vicendevole accoglienza e alla pace per tutta la popolazione

Lettera di felicitazione di Benedetto XVI al nuovo patriarca di Babilonia dei Caldei mons. Louis Raphael I Sako (foto), finora arcivescovo di Kirkuk, eletto venerdì scorso del Sinodo della Chiesa Caldea, riunita a Roma. “Il Suo ministero - scrive il Papa - sia a conforto dei fedeli caldei nella madre patria e nella diaspora, ma anche dell’intera comunità cattolica e dei cristiani che vivono nella terra di Abramo, quale stimolo alla riconciliazione, alla vicendevole accoglienza e alla pace per tutta la popolazione irachena". Nella lettera, che porta la data del 1° febbraio, il Papa accoglie e concede l’“Ecclesiastica Communio”, che il patriarca di Babilonia neoeletto aveva richiesto al Pastore della Chiesa universale e Successore di Pietro.

Radio Vaticana

Lettera al nuovo Patriarca di Babilonia dei Caldei per la concessione dell'Ecclesiastica Communio (1° febbraio 2013)

Commenti