Lettera di mons. Becciu a mons. Nichols: il Papa ricorda con gratitudine l’accoglienza a lui riservata nel suo storico viaggio nel Regno Unito, continua a rendere grazie a Dio per le numerose grazie ricevute durante quei quattro giorni e promette di pregare per voi e per le persone affidate alla vostra cura pastorale

Nelle ultimissime ore del suo Pontificato, Benedetto XVI ha scritto a mons. Vincent Nichols (foto), arcivescovo di Westminster e primate della Chiesa Cattolica di Inghilterra e Galles. In una lettera redatta dal sostituto per gli Affari generali della Segreteria di Stato, mons. Angelo Becciu, il Papa ringrazia per “il supporto” delle preghiere del popolo inglese. E ricorda “con gratitudine l’accoglienza a lui riservata nella sua storica visita al vostro Paese nel settembre 2010, e continua a rendere grazie a Dio per le numerose grazie ricevute durante quei quattro giorni. Sua Santità - si legge nella lettera - promette di pregare” per l’arcivescovo e “per le persone affidate alla vostra cura pastorale, e volentieri imparte la Benedizione Apostolica”. Il Papa risponde ad una lettera che mons. Nichols aveva inviato al Santo Padre ringraziando per “il suo ministero apostolico come Sommo Pontefice” e salutando “il suo coraggio e la sua integrità” che lo hanno condotto alle dimissioni dalla Sede di Pietro.

SIR

Commenti