Mons. Twal: Benedetto XVI ci consegnerà l'Esortazione Apostolica del Sinodo per il Medio Oriente a settembre in Libano. Lombardi: viaggio allo studio

“È previsto che Benedetto XVI consegnerà l’Esortazione Apostolica del Sinodo per il Medio Oriente (ottobre 2010) il prossimo settembre in Libano”. Lo ha affermato il Patriarca latino di Gerusalemme, Fouad Twal, che, in occasione della festa della Presentazione del Signore, ha celebrato una Messa per la comunità ebreofona di Gerusalemme, nella chiesa dedicata ai Santi Simeone ed Anna. Il Patriarca, parlando del tema della testimonianza, ha ricordato che “ci troviamo nel mezzo di due Sinodi dedicati alla testimonianza, a Roma nell’ottobre 2010 su ‘Comunione e testimonianza’ e il prossimo, ottobre 2012 sulla Nuova Evangelizzazione. È anche previsto che Benedetto XVI ci consegnerà l’Esortazione del Sinodo del 2010 in Libano a settembre”. Benedetto XVI era stato invitato in Libano dal presidente del Consiglio libanese, Najib Mikati, ricevuto in udienza il 28 novembre 2011, e prima di lui, a febbraio 2011, dal presidente della Repubblica Michael Suleiman. Il viaggio apostolico del Papa in Libano sarebbe il primo di Benedetto XVI in questo Paese, il terzo in Medio Oriente, dopo il viaggio del 2009 in Giordania, in Israele e nei Territori Occupati, e quello a Cipro nel 2010. “Il fatto che celebreremo prossimamente un secondo Sinodo – ha spiegato Twal – non significa che abbiamo esaurito la ricchezza e tutte le proposizioni del primo”. A testimonianza di ciò proprio ieri l’Assemblea degli ordinari cattolici si è riunita per studiare insieme l’unificazione della festa di Pasqua per cattolici ed ortodossi. Nella sua omelia Twal ha ricordato anche il mutato contesto nel quale le comunità cattoliche, anche di espressione ebraica, sono chiamate a lavorare: “parrocchie composte da migliaia di migranti e richiedenti asilo, movimenti apostolici che emergono, congregazioni religiose indebolite. Oltre alle persone va evangelizzato anche il mondo della politica e dell’economia”. Il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi, ha affermato che “è vero che un tale viaggio è allo studio e il Papa desidera farlo in connessione con la pubblicazione dell’Esortazione postsinodale del Sinodo Speciale per il Medio Oriente". Tuttavia, specifica padre Lombardi, "non vi è ancora alcuna comunicazione ufficiale in materia.”

SIR, Radio Vaticana

Commenti