venerdì 13 luglio 2012

Anno della fede. Mons. Li: ciò che ci dice il Papa oggi, domani sarà un prezioso deposito della fede. Approfondiamolo, applichiamolo e diffondiamolo

Mons. Lucas Li Jing Feng, vescovo novantenne della diocesi di Feng Xiang nella provincia dello Shaan Xi della Cina continentale, ha raccomandato ai suoi sacerdoti e ai fedeli: “Seguiamo costantemente gli insegnamenti della Lettera Apostolica 'Porta Fidei' e la Nota della Congregazione per la Dottrina della Fede con le indicazioni pastorali per l’Anno della fede, per vivere l’Anno della fede voluto da Papa Benedetto VXI. E prendete i documenti del Concilio Vaticano II e il Catechismo della Chiesa Cattolica come migliore strumento per capire bene il Motu Proprio 'Porta Fidei' del Papa e la Nota”. Secondo quanto riferito all’agenzia Fides da Faith dell’He Bei, il vescovo ha esortato i suoi sacerdoti durante l’incontro formativo in preparazione all’Anno della fede, che avrà inizio l’11 ottobre 2012. Secondo l’anziano vescovo, lucido nella mente e saldo nella fede, “ciò che ci ha detto il Papa oggi, domani sarà per noi un prezioso deposito della fede. Quindi abbiamo l’obbligo di approfondirlo, applicarlo e diffonderlo… Avete la responsabilità di far sapere ai fedeli che l’Anno della fede è una ispirazione dello Spirito Santo al Papa, è un modo attraverso cui lo Spirito Santo guida la Chiesa”. Inoltre mons. Li ha chiesto ai sacerdoti di individuare i problemi della vita di fede dei fedeli e di elaborare un progetto pastorale adeguato, perchè “i fedeli possano vivere meglio l’Anno della fede offrendo una testimonianza viva della fede”. La diocesi di Feng Xiang è suddivisa in 4 decanati e 30 parrocchie, conta oltre 20.000 fedeli, 38 sacerdoti (di cui 18 religiosi) e 60 religiose che appartengono a 3 congregazioni femminili (Francescane Missionarie di Maria, Suore del Sacro Cuore e Piccole Sorelle di Santa Teresa). La diocesi nasce come missione francescana e ancora oggi i devoti del Santo di Assisi continuano ad animare la vita diocesana. Nella diocesi ci sono due Santuari mariani e un cimitero per i sacerdoti cattolici. La diocesi gestisce anche diversi enti di servizio sociale come cliniche ed orfanotrofi.

Fides
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001