Concistoro ordinario pubblico. I profili biografici dei sei nuovi cardinali creati da Benedetto XVI, nei quali si riflette l’universalità della Chiesa

Mons. JAMES MICHAEL HARVEY, prefetto emerito della Casa Pontificia. Papa Benedetto XVI ha nominato mons. Harvey ieri arciprete della Basilica Papale di San Paolo fuori le mura. Mons. James Michael Harvey è nato a Milwaukee (USA) il 20 ottobre 1949. È stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1975 e incardinato a Milwaukee. Laureato Diritto Canonico, è entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 25 marzo 1980. Ha svolto il suo servizio dapprima nella Rappresentanza Pontificia nella Repubblica Dominicana; quindi, dal 10 luglio 1982, ha prestato la sua opera in Segreteria di Stato. Il 22 luglio 1997 è stato nominato Assessore della Segreteria di Stato. Nominato prefetto della Casa Pontificia il 7 febbraio 1998, ed elevato in pari tempo alla Chiesa titolare vescovile di Memfi, ha ricevuto la consacrazione episcopale da Giovanni Paolo II nella Basilica Vaticana il 19 marzo dello stesso anno Il 29 settembre 2003 Papa Giovanni Paolo II gli ha conferito la dignità di arcivescovo.
- Sua Beatitudine BÉCHARA BOUTROS RAÏ, Patriarca di Antiochia dei Maroniti (Libano). E' nato a Himlaya, arcieparchia di Antélias dei Maroniti, il 25 febbraio 1940. Ha compiuto gli studi secondari nel convento di Notre-Dame a Louayzé e gli studi filosofici e teologici a Roma presso la Pontificia Università Lateranense, dopo aver emesso i voti religiosi nell’Ordine Maronita della Beata Vergine Maria (Mariamita). Ha conseguito il dottorato in Diritto Canonico e la licenza in S. Teologia e per diversi anni è stato Direttore dello Scolasticato del suo Ordine a Roma. È stato ordinato sacerdote il 3 settembre 1967. Ha fondato l’Istituto delle lingue straniere a Louayzé. È stato Direttore della Scuola di Santa Rita a Dbayé e Giudice del Tribunale Patriarcale. Il 2 maggio 1986, il Sinodo Patriarcale Maronita l’ha eletto Vicario Patriarcale con sede titolare di Cesarea di Filippo. È stato consacrato vescovo il 12 luglio 1986. Il 9 giugno 1990 è stato trasferito all’Eparchia di Jbeil (Byblos), di nuova erezione. Ha partecipato a diversi Sinodi dei Vescovi a Roma, compresa l’ultima Assemblea Speciale per il Medio Oriente dell’ottobre 2010. È stato membro del Sinodo Permanente e nel 2009 ha assunto la presidenza della Commissione della Chiesa Maronita per le Comunicazioni. Il 15 marzo 2011 è stato eletto 77° Patriarca d’Antiochia dei Maroniti nel Sinodo straordinario elettivo, riunitosi dal 9 al 15 marzo nella sede patriarcale di Bkerké (Libano). Il Santo Padre Benedetto XVI gli ha concesso l’Ecclesiastica Communio il 24 marzo successivo. Ha partecipato ai lavori del XIII Sinodo generale dei vescovi.
- Sua Beatitudine BASELIOS CLEEMIS THOTTUNKAL, arcivescovo maggiore di Trivandrum dei Siro-Malankaresi (India). E' nato il 15 giugno 1959 a Mukkoor, in Nedungadapally, Archieparchia di Tiruvalla, nello Stato del Kerala. È stato ordinato sacerdote l’11 giugno 1986 per l’Eparchia di Bathery. Dal 1989 al 1991 è stato vice-rettore del Seminario di Bathery e Parroco della Cattedrale. Dal 1991 al 1996 ha frequentato la Facoltà di Teologia all’Angelicum di Roma, dove ha conseguito il Dottorato. Rientrato in India è stato prima Cancelliere e quindi Sincello dell'Eparchia di Bathery. Il 29 maggio 2001 è stato nominato Vescovo Ausiliare dell’Arcieparchia di Trivandrum dei Siro-Malankaresi, con l’incarico di Visitatore Apostolico per gli stessi fedeli nel Nord America ed Europa. L’11 settembre 2003 è stato nominato Vescovo residenziale dell’Eparchia di Tiruvalla dei Siro-Malankaresi. Il 15 maggio 2006, dopo l’elevazione di tale Eparchia a sede metropolitana, è stato promosso arcivescovo metropolita di Tiruvalla. Il 10 febbraio 2007 il Santo Padre Benedetto XVI ha confermato la sua elezione ad arcivescovo maggiore di Trivandrum dei Siro-Malankaresi, fatta l’8 febbraio dal Sinodo dei vescovi della Chiesa Siro-Malankarese. Partecipa ai lavori del Sinodo dei Vescovi in corso.
- Mons. JOHN OLORUNFEMI ONAIYEKAN, arcivescovo metropolita di Abuja (Nigeria). E' nato in Kabba, diocesi di Lokoja, il 20 gennaio 1944. È stato ordinato sacerdote il 3 agosto 1969. Il 10 settembre 1982 è stato nominato ausiliare della diocesi di Ilorin ed eletto alla sede titolare di Tunusuda. Ha ricevuto la consacrazione episcopale il successivo 6 gennaio nella Basilica Vaticana da Giovanni Paolo II. Il 20 ottobre 1984 è stato nominato Vescovo di Ilorin. Nominato Coadiutore della diocesi di Abuja il 7 luglio 1990, è succeduto come Vescovo il 28 settembre 1992. È stato promosso arcivescovo metropolita della stessa sede il 26 marzo 1994. Ha preso parte a diversi Sinodi dei vescovi, tra cui l'ultimo. È stato Presidente del SECAM (Simposio delle Conferenze Episcopali di Africa e Madagascar).
Mons. RUBÉN SALAZAR GÓMEZ, arcivescovo metropolita di Bogotá (Colombia). E' nato a Bogotá il 22 settembre 1942. Ha compiuto gli studi liceali e filosofici nel Seminario di Ibagué. Presso l’Università Gregoriana di Roma ha seguito il corso teologico, ottenendo la Licenza in Teologia dogmatica. Ha ottenuto la Licenza in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma. È stato ordinato sacerdote il 20 maggio 1967, e ha svolto successivamente diversi incarichi, tra i quali: parroco, professore nel Seminario, direttore del Dipartimento di Pastorale Sociale della Conferenza Episcopale Colombiana, e Vicario per la Pastorale. È stato nominato vescovo di Cúcuta l’11 febbraio 1992 ed ha ricevuto la consacrazione episcopale il 25 marzo successivo. Il 18 marzo 1999 è stato nominato arcivescovo metropolita di Barranquilla. L’8 luglio 2010 Papa Benedetto XVI lo ha nominato arcivescovo metropolita di Bogotá. È presidente della Conferenza Episcopale colombiana.
Mons. LUIS ANTONIO TAGLE, arcivescovo metropolita di Manila (Filippine). E' nato a Manila il 21 giugno 1957. Dopo aver frequentato le scuole elementari e secondarie alla Saint Andrew School (Parañaque), ha compiuto gli studi filosofici presso il St. Jose Seminary di Manila e quelli teologici presso l'Ateneo de Manila University. Ha poi seguito i corsi di Teologia presso la Catholic University of America (1987-1991) ottenendo il Dottorato in Teologia summa cum laude. Ha inoltre frequentato dei corsi all'Istituto Paolo VI. È stato ordinato sacerdote per l'arcidiocesi di Manila il 27 febbraio 1982. Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: Vicario Parrocchiale della St. Augustin parish (1982-1983); Direttore Spirituale nel seminario diocesano di Imus (1982-1983); Rettore del medesimo (1983-1985). Dopo essersi recato a Roma per studi (1985- 1992), è stato vicario episcopale per i Religiosi (1993-1995), poi parroco della Cattedrale di Imus (1998-2001); Membro del Collegio dei Consultori; del Consiglio Presbiterale; Consultore della Commissione per la Dottrina della Fede presso la Conferenza Episcopale locale. Dal 1997 è stato membro della Commissione Teologica Internazionale Il 22 ottobre 2001 è stato nominato da Giovanni Paolo II Vescovo di Imus. Ha ricevuto la consacrazione episcopale il 12 dicembre successivo. Il Santo Padre Benedetto XVI lo ha nominato arcivescovo ,etropolita di Manila il 13 ottobre 2011. Ha partecipa ai lavori del XIII Sinodo generale dei vescovi, ed è stato vice-presidente della Commissione per il Messaggio.

Il Sismografo

Commenti