sabato 24 novembre 2012

Il Papa nomina capo ufficio nella Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti padre Michael John Zielinski: si occuperà dell’architettura e della musica per la liturgia, secondo la riorganizzazione del dicastero decisa nei mesi scorsi

Sarà un benedettino a guidare il nuovo ufficio della Congregazione del Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti chiamata a dare delle direttive sull’architettura e sulla musica per la liturgia, nel tentativo di porre fine alle brutture delle chiese-garage. Benedetto XVI ha nominato oggi come nuovo capo ufficio nel dicastero guidato dal card. Antonio Cañizares Llovera l'abate olivetano di origini statunitensi Michael John Zielinski. Il suo arrivo nella Congregazione è strettamente legato alla ristrutturazione del dicastero, approvata dalla Segreteria di Stato lo scorso 3 settembre. Zielinski è nato a Lakewood, Ohio, nell’aprile 1953. Accolto nella Congregazione monastica Benedettina di Santa Maria di Monte Oliveto, dopo il noviziato nell’abbazia di San Miniato al Monte in Firenze, ha emesso la professione monastica perpetua l’8 dicembre 1975 nell’abbazia di Monte Oliveto Maggiore (Siena). Ha studiato filosofia e teologia al Pontificio Ateneo di Sant’Anselmo di Roma, è stato ordinato sacerdote nel 1977. Si è dedicato allo studio della spiritualità monastica, della musica gregoriana, polifonica e moderna, della storia medievale e rinascimentale e, soprattutto, della storia dell’arte. Nel 1991 si è laureato all’università di Firenze con una tesi di psicologia sociale. Ha trascorso diversi anni nell’abbazia di San Miniato al Monte a Firenze, dove è stato eletto Priore, assumendo anche l’incarico di maestro dei novizi. È stato anche docente associato all’università di Siena. Nel 1999 è stato destinato alla comunità monastica dell’abbazia di Santa Maria Pilastrello di Lendinara, nella diocesi di Rovigo, e nel 2003 è stato nominato segretario dell’abate primate della Confederazione Benedettina, padre Notker Wolf. Nel dicembre 2003 è stato eletto abate dell’abbazia di "Our Lady of Guadalupe" in Pecos (Stati Uniti). Nel 2007 Benedetto XVI lo ha nominato vicepresidente della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa e vicepresidente della Pontificia commissione di Archeologia Sacra. Con la fusione di questi organismi nel Pontificio Consiglio della Cultura, guidato dal card. Gianfranco Ravasi, da giugno aveva lasciato il suo posto. L’ufficio che andrà a guidare rappresenta la principale novità della strutturazione del dicastero del Culto, che dovrà dedicarsi in modo specifico all’arte e alla musica per la liturgia offrendo linee guida affinché i canti per la Messa come pure la struttura delle nuove chiese siano davvero adeguati e corrispondenti al mistero che viene celebrato, secondo le direttive della Costituzione conciliare "Sacrosanctum Concilium".

Andrea Tornielli, Vatican Insider

NOMINA DI CAPO UFFICIO NELLA CONGREGAZIONE PER IL CULTO DIVINO E LA DISCIPLINA DEI SACRAMENTI
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001