giovedì 22 novembre 2012

Udienza del Papa al presidente della Repubblica di Haiti. Nel colloquio contributo offerto dalla Chiesa, tramite le sue istituzioni educative, sociali e caritative, particolarmente durante il terremoto

Benedetto XVI ha ricevuto questa mattina il presidente della Repubblica di Haiti, Michel Joseph Martelly (foto), che poi ha incontrato il cardinale segretario di Stato Tarcisio Bertone, accompagnato da mons. Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati. “Durante i cordiali colloqui – riferisce la Sala Stampa vaticana - sono state passate in rassegna le buone relazioni esistenti fra la Santa Sede e lo Stato. Si è quindi ricordato il particolare contributo offerto dalla Chiesa, tramite le sue istituzioni educative, sociali e caritative, particolarmente durante il terremoto che ha colpito il popolo haitiano e nella fase di ricostruzione del Paese. Nel corso della conversazione ci si è infine soffermati sull’importanza di continuare a collaborare per lo sviluppo armonico della società haitiana”. Il colloquio è durato poco meno di un quarto d'ora. Il presidente haitiano era accompagnato, oltre che da alcuni ministri, dalla moglie e da quattro figli. Sulla curiosa capigliatura di uno di loro, Sandro, il Papa si è soffermato con uno sguardo divertito. A conclusione del colloquio privato, il presidente ha regalato a Benedetto XVI un tamburo tradizionale ornato con paillettes colorate.

Radio Vaticana, TMNews

COMUNICATO DELLA SALA STAMPA: UDIENZA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI HAÏTI


Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001