Donate al Papa dai vertici del Coni e dagli atleti italiani la torcia olimpica di Londra e la tuta ufficiale della Nazionale personalizzata. Valentina Vezzali: ha benedetto il bambino che porto in grembo

Auguri speciali di buon Natale sono stati rivolti a Papa Benedetto XVI dai vertici dello sport italiano e dagli atleti azzurri ricevuti oggi al Palazzo Apostolico. Due i regali offerti al Pontefice: la torcia olimpica di Londra e la tuta ufficiale della Nazionale personalizzata con il nome Benedetto. I doni sono stati consegnati dal presidente del Coni Gianni Petrucci che, accompagnato dal vice Pancalli e dal segretario generale Pagnozzi, guidava una delegazione di 50 atleti medagliati a Londra. ''Mi ritengo fortunata perchè il Papa è riuscito a benedire la creatura che porto in grembo''. Così Valentina Vezzali, la campionessa di fioretto che stamane ha incontrato Benedetto XVI assieme agli altri medagliati azzurri di Londra 2012. ''Il Papa è stato molto affettuoso e mi ha sorpreso perchè ha poggiato la mano sulla pancia e mi ha detto le faccio un caro augurio e benedico questo bambino che porta in grembo''.

Ansa

Commenti