sabato 17 novembre 2012

Ultimi ritocchi nella preparazione del Concistoro per la creazione di sei nuovi cardinali. La notificazione della cerimonia del 24 novembre e della Messa del giorno successivo

Conto alla rovescia per il mini Concistoro e nelle sartorie specializzate dove vengono confezionati gli abiti rossi si stanno facendo le ultime prove prima della consegna. Il 24 novembre alle 11.00, nella Basilica di San Pietro, Benedetto XVI creerà sei nuovi porporati. Imporrà loro la berretta, consegnerà l'anello e assegnerà un Titolo o una Diaconia. Tra le new entry nel Collegio cardinalizio non figura nessun europeo, ma un nigeriano, un libanese, uno statunitense, un indiano, un colombiano e un filippino. Il Vaticano ha diramato una nota per informare i diretti interessati delle regole da seguire e degli orari da rispettare. Tutti i cardinali "sono pregati di trovarsi" per le ore 10.30 presso l'altare della Confessione nella Basilica indossando la veste talare rossa, il rocchetto, la mozzetta e la berretta. L’appuntamento per i sei neo porporati, invece, è alla cappella di San Sebastiano. Dovranno indossare un abito corale, ma senza anello e senza berretta rossa. I nuovi cardinali sono James Michael Harvey (Usa), prefetto della Casa Pontificia uscente, che sarà nominato arciprete della Basilica di San Paolo fuori le Mura; sua beatitudine Bechara Boutros Rai, patriarca dei maroniti in Libano; sua beatitudine Basileos Cleemis Thottunkal, arcivescovo maggiore di Trivandrum dei siro-malankaresi, John Olorunfemi Onaiyekan, arcivescovo nigeriano di Abuja, Ruben Salazar Gomez, arcivescovo metropolita di Bogotà in Colombia, e Luis Antonio Tagle, arcivescovo metropolita di Manila nelle Filippine. Dopo la cerimonia, nel pomeriggio, si svolgeranno le visite di cortesia che un tempo si chiamavano visite di calore. Per l’occasione le porte del Palazzo Apostolico apriranno i battenti e permetteranno alla gente di salutare i nuovi porporati in saloni normalmente off limits al pubblico. Il giorno successivo, domenica 25 novembre, alle ore 9.30 il Papa celebrerà la Santa Messa assieme alle new entry. Attualmente il Collegio cardinalizio conta 116 elettori, ossia porporati che, avendo meno di 80 anni entrano di diritto in conclave. Due cardinali, tuttavia, compiranno ottant'anni entro la fine di dicembre facendo scendere la quota a 114, e dunque, con il Concistoro del 24 novembre, riportando il numero dei porporati elettori a quota di 120 che era stata fissata da Paolo VI. Degli attuali cardinali elettori, 63 sono europei, 20 provengono dall'America Latina, 11 dall'Africa, 8 dall'Asia e solo uno dall'Oceania.

Franca Giansoldati, Il Messaggero

Notificazione
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001