Udienza del Papa al presidente della Repubblica di Cipro. Al centro del colloquio la pace in Medio Oriente e la situazione critica che attraversa l’Europa

La pace in Medio Oriente e la situazione critica che attraversa l’Europa hanno caratterizzato questa mattina l’udienza che Benedetto XVI ha concesso al presidente della Repubblica di Cipro, Demetris Christofias. “Negli incontri, svoltisi in un’atmosfera di cordialità”, precisa un comunicato della Sala Stampa Vaticana, “sono stati rilevati i buoni rapporti esistenti fra la Santa Sede e la Repubblica di Cipro” e si è parlato dell’importanza “del dialogo e del rispetto dei diritti umani, tra cui quello della libertà religiosa”. Mentre la Repubblica di Cipro, prosegue la nota, “esercita la Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea, non è mancata una rassegna della situazione in Europa. Si è auspicato, infine, che le iniziative per il dialogo e la pace tra le parti in conflitto in Medio Oriente raggiungano risultati positivi con il contributo della Comunità Internazionale”. Dopo l’incontro con il Papa, il presidente cipriota si è successivamente intrattenuto con il cardinale segretario di Stato, Tarcisio Bertone, accompagnato dall’arcivescovo Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati.

Radio Vaticana

COMUNICATO DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE: UDIENZA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI CIPRO
 

Commenti