venerdì 14 settembre 2012

Il Papa è partito per il Libano, iniziato il 24° viaggio apostolico internazionale del Pontificato. Buon viaggio, Santo Padre!

L'airbus A320 dell’Alitalia, volo papale con il consueto codice AZ4000, che porta il Papa in Libano, meta del 24° viaggio apostolico internazionale del Pontificato, dove arriverà all’aeroporto internazionale "Rafiq Hariri" di Beirut alle 12.45 circa (ora di Roma), è decollato dall'aeroporto di Ciampino alle 9.38, sotto una pioggia intensa. L'aereo papale sorvolerà gli spazi aerei della Grecia e di Cipro. Al momento del congedo il Papa ha ricevuto il saluto e augurio di "buon viaggio" dal vescovo della diocesi di Albano, mons. Marcello Semeraro, e in rappresentanza del Governo italiano, dal Ministro per gli Affari Europei, Enzo Moavero. "Sua Santità Benedetto XVI è stato accompagnato sotto bordo da Roberto Colaninno, presidente di Alitalia" afferma una nota dell'azienda. "L’equipaggio è composto da 3 piloti (un comandante coordinatore, un comandante titolare e un primo ufficiale) e da 7 assistenti di volo, scelti tra quanti si sono distinti per professionalità e impegno nel corso della loro carriera professionale. Con il viaggio a Beirut prosegue la collaborazione tra Santa Sede e Alitalia che negli ultimi anni ha accompagnato Papa Benedetto XVI in Africa (Camerun, Angola e Benin), Terra Santa, a Praga, Malta, Lisbona, Cipro, nel Regno Unito (Edimburgo e Londra), a Santiago de Compostela, Zagabria, Madrid, Berlino, e in America Latina (Messico e Cuba). Alitalia è onorata di essere la Compagnia prescelta dalla Santa Sede per i viaggi apostolici di Sua Santità all’estero e di mettere al servizio della delegazione pontificia l’affidabilità e la qualità dei propri servizi".

Il Sismografo, AgenParl

Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001