venerdì 21 settembre 2012

Dalla visita a Loreto alla Messa per i cardinali e vescovi defunti: il calendario delle celebrazioni presiedute da Benedetto XVI nei mesi di ottobre e novembre

Il Sinodo sulla Nuova evangelizzazione, l’apertura dell’Anno della fede e la canonizzazione di sette Beati: sono questi i maggiori impegni per Benedetto XVI nel mese di ottobre. Il maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie, mons. Guido Marini, ha reso noto oggi nel dettaglio le prossime date dell’agenda papale fino agli inizi di novembre. La celebrazione del Sinodo e, prima ancora, la preghiera di affidamento perché il Sinodo sia un momento di grazia e di luce per la Chiesa. Inizierà con due tappe ravvicinate il mese di ottobre del Papa. Tre giorni prima di presiedere la Messa di apertura dell’assise sulla nuova evangelizzazione, in programma in Piazza San Pietro alle 9.30 di domenica 7, Benedetto XVI volerà a Loreto per inginocchiarsi ai piedi della Vergine della Santa Casa e affidare a Lei, come 50 anni fa fece Papa Roncalli alla vigilia del Concilio, la piena riuscita della riunione sinodale. La Messa inaugurale del 7 ottobre sarà anche l’occasione per il Pontefice di proclamare San Giovanni D’Avila e Santa Ildegarda di Bingen Dottori della Chiesa. L’11 ottobre, poi, è l’altra data-evento del mese: durante la liturgia eucaristica, che inizierà alle 10.00 nel sagrato nella Basilica vaticana, Benedetto XVI darà il via solennemente all’Anno della fede. Giornata speciale sarà anche domenica 21 ottobre quando, in pieno Sinodo sulla nuova evangelizzazione, il Papa donerà alla venerazione della Chiesa universale sette testimoni della fede di epoche diverse. La Messa, presieduta a partire dalle 9.30, vedrà la canonizzazione dei Beati Giacomo Berthieu, Pedro Calungsod, Giovanni Battista Piamarta, Maria del Monte Carmelo Sallés y Barangueras, Marianna Cope, Anna Schäffer e Caterina Tekakwitha, la prima Santa di origine pellerossa. La domenica successiva, 28 ottobre, Benedetto XVI presiederà la Messa a conclusione del Sinodo quindi, all’inizio di novembre, vivrà come da tradizione due momenti di intenso raccoglimento spirituale: il 2, alle 18.00, quando scenderà nelle Grotte Vaticane per pregare sulle tombe dei Pontefici defunti e il giorno dopo quando, alle 11.30, celebrerà in San Pietro la Messa di suffragio per i cardinali e i vescovi scomparsi nel corso dell’anno.

Radio Vaticana

CALENDARIO DELLE CELEBRAZIONI PRESIEDUTE DAL SANTO PADRE BENEDETTO XVI (OTTOBRE-NOVEMBRE 2012)
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001