venerdì 11 maggio 2012

Colloquio tra il Papa e Napolitano: comune preoccupazione per la pace, soprattutto in Medio Oriente. La preghiera per l'Italia in un momento arduo

''Nel corso del cordiale colloquio fra il Papa Benedetto XVI e il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (foto), durato 20 minuti, è stata espressa la comune preoccupazione per la pace, anche con riferimento alla situazione nel Medio Oriente''. Lo riferisce il direttore della Sala Stampa, padre Federico Lombardi, a proposito dell'incontro tra il Pontefice e il capo dello Stato che ha avuto luogo questo pomeriggio, in una saletta dell'Aula Paolo VI, prima del concerto offerto dal presidente Napolitano al Papa in occasione del VII anniversario di Pontificato, concerto diretto da Riccardo Muti. ''Per parte sua - ha aggiunto Lombardi - il Papa Benedetto XVI ha espresso al Presidente la sua personale gratitudine per il gesto compiuto con l'offerta del meraviglioso Concerto; ha tenuto a manifestare ancora una volta il suo affetto per l'Italia e la sua vicinanza a tutti gli italiani, assicurando la sua preghiera in questo momento arduo e impegnativo per il Paese''. Il presidente della Repubblica ha donato al Pontefice un violino pregiato e uno spartito musicale della prima metà del 1800: Messa solenne di Zimmerman.

Asca, SIR
Il blog La Vigna del Signore non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001